Scoprite la nostra collezione di arredi e complementi

interamente realizzata da oggetti usati e riciclati.

Guardando quei rifiuti si è accesa una lampadina.

Come funziona il progetto CATIUnicum? Ogni giorno arrivano da noi oggetti destinati anche alla discarica, quindi ad inquinare l’ambiente, a pesare sulla collettività. Abbiamo pensato di poter scrivere una storia differente per quegli oggetti. Con il nostro team di artigiani un po’ creativi ne abbiamo ripensato l’uso, assemblandoli e creando oggetti nuovi per nuove storie, ancora tutte da vivere.

Le nostre idee non sono da buttar via.

Il nostro è un rifiuto allo spreco del rifiuto. È da questo punto fermo che nasce il progetto CATIUnicum. Gli oggetti e gli arredi su cui lavoriamo non sono solo sottratti all’inquinamento e alla discarica: sono un segnale di attenzione verso una modalità di arredo sostenibile e intelligente, ma con un occhio al design.
L’ambiente (ti) ringrazia.

L’opportunità di cucirsi addosso una storia differente.

Acquistando un pezzo della collezione CATIUnicum porti a casa un oggetto che ha un significato in più, che ha molto in comune con le mani che lo hanno realizzato. Entrambi, infatti, sono alla ricerca di una nuova vita e di una nuova opportunità. Al progetto CATIUnicum lavorano gli utenti del nostro programma che aiuta chi ha perso il lavoro a trovare nuove motivazioni e opportunità per una vita professionale di nuovo attiva.  

Certe cose nella vita non cambiano mai.
Ma non in questo caso.

Oggetti che diventano altri oggetti, ma anche materiali di scarto che tornano utili e (persino) belli. Imballaggi, cose vecchie a cui mancava l’ambizione di diventare antiche e il coraggio di tornare nuove. Almeno fino ad ora. 

Nido per volatili

(Da palette da imballaggio e materiali da cantiere edile)

Poltrona

(Da pietra lavica e base di vecchia seduta da ufficio)

Tavolino

(Da palette da imballaggio e vecchia cucitrice a pedale)

Avvicinati.

La cura per il dettaglio non è un dettaglio. Tuttavia, la passione si scorge nelle piccole cose. O in quelle piccolissime. Ogni oggetto, ogni complemento d’arredo che esce dall’atelier CATIUnicum è il frutto di intuizioni, ricerca, e molte ore di lavoro.
Noi siamo certi che ne valga la pena.

Vieni a trovarci

Pregassona (CH), Via Ceresio, 48

Chiamaci

(+41) (0)91 923 85 49

Oppure, scrivici

catiunicum@caritas-ticino.ch

Sede centrale | Via Merlecco, 8 | 6963 Pregassona (CH) | +41 (0)91 923 85 49 | Scrivici